Apple iPad Air è tutto nuovo: processore A14 Bionic e design come iPad Pro. Guarda le novità

La seconda parte dell’evento “Time Flies” organizzato da Apple è stata occupata dal lancio di iPad Air di quarta generazione, un aggiornamento piuttosto importante per questa linea di tablet che prende in prestito alcune caratteristiche distintive proprie della linea iPad Pro.

Anzitutto su iPad Air troviamo un display da 10,9 pollici con risoluzione di 2360 x 1650 pixel e con l’ormai onnipresente Wide Gamut P3. Con questa edizione Apple ottimizza il rapporto screen-to-body, adottando cornici più sottili e uno chassis che, come detto, ricorda molto da vicino quello usato per la linea iPad Pro. In più lo chassis è ora disponibile in cinque colori: Space Gray, Silver, Rose Gold, Green e Sky Blue.

La riduzione delle cornici ha portato Apple a togliere il pulsante home e ad integrare le funzionalità di autenticazione Touch ID nel piccolo pulsante d’accensione posto sul bordo superiore del tablet, così che l’utente possa autenticarsi automaticamente mentre accende iPad Air.

Sotto la scocca si trova il chip A14 Bionic, realizzato con processo a 5 nanometri e con ben 11,8 miliardi di transistor. Apple afferma che il chip A 14 Bionic offre un incremento prestazionale del 40% rispetto al SoC A13 Bionic di precedente generazione. Tra gli elementi interessanti troviamo un nuovo Neural Engine capace di 11 mila miliardi di operazioni al secondo.

Nella cornice del tablet si trova una fotocamera 7 megapixel con tecnologia Smart HDR, prestazioni migliorate in condizioni di scarsa illuminazione e capacità di acquisizione video 1080p a 60 fps. Sul retro si trova invece una fotocamera da 12 megapixel migliorata, con supporto 4K a 60 fps, slo-mo a 240 fps e stabilizzazione video migliorata e apertura di f/1.8.

Dal punto di vista dell’autonomia operativa Apple dichiara prestazioni in linea con i precedenti modelli, ovvero pari a circa 10 ore di utilizzo. Tra le novità, anche in questo caso ereditate dalla linea iPad Pro, c’è il connettore USB-C. Il nuovo iPad Air, mancando quindi del connettore Lightning, supporta Apple Pencil 2 e il sistema di ricarica magnetico.

Il nuovo iPad Air è ordinabile da subito, ma sarà disponibile il prossimo mese. Questi i prezzi:

  • iPad Air 64GB Wifi €669,00
  • iPad Air 256GB WiFi €839,00
  • iPad Air 64GB WiFi+Cellular €809,00
  • iPad Air 256GB Wifi+Cellular €979,00

Durante l’evento Apple ha presentato anche un piccolo aggiornamento per la linea iPad “base”, che guadagna ora il processore Apple A12. Per il resto cambia poco: il display è sempre da 10,2 pollici e il design rimane quello della settima generazione.

Il processore però è un passo avanti importante per questa famiglia di prodotti: si tratta infatti del potente chip attorno al quale Apple ha costriuito la linea iPad Pro di terza generazione. Anche con il modello entry-level della famiglia di tablet della Mela, quindi, possiamo trovare prestazioni di tutto rispetto per una maggior versatilità d’impiego. Rispetto ad Apple A10 le prestazioni single core dovrebbero aumentare del 50% circa, mentre le prestazioni multi-core riescono a raddoppiare. Le restanti caratteristiche sono identiche a quelle della precedente generazione.

Il nuovo iPad di ottava generazione può essere ordinato fin da subito e sarà effettivamente disponibile il prossimo venerdì. Ecco i prezzi:

  • iPad 32GB WiFi €389,00
  • iPad 32GB WiFi+Cellular €529,00
  • iPad 128GB WiFi €489,00
  • iPad 128GB WiFi+Cellular €629,00



Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione