Assicurazione moto, crollano i prezzi delle polizze (-30%): mai state così convenienti

Assicurazione moto, crollano i prezzi delle polizze (-30%): mai state così convenienti
Assicurazione moto, crollano i prezzi delle polizze. È l'effetto del Covid e dell'Rc FamiliareAssicurazione moto, crollano i prezzi delle polizze. È l'effetto del Covid e dell'Rc Familiare

La polizza per responsabilità civile non è mai stata così conveniente, soprattutto per le due ruote. Tutto merito dell’RC Familiare, che ha esteso i vantaggi del Decreto Bersani a tutti i mezzi di trasporto posseduti dal nucleo familiare (risulta inoltre applicabile anche ai mezzi già assicurati). Secondo un’analisi condotta da Segugio.it, rispetto a fine 2019 i prezzi dell’RC Auto e Moto hanno cominciato a ridursi sensibilmente a marzo, per poi raggiungere un minimo ad aprile, quando i premi per l’assicurazione hanno fatto segnare un calo del 17% per le automobili e del 30% per le moto.

I motivi dei prezzi in calo dell’RC Auto e Moto

Un tracollo da attribuirsi agli effetti del Covid-19, che ha sostanzialmente azzerato le nuove immatricolazioni e ridotto drasticamente la circolazione stradale e i rinnovi di polizza, con l’effetto di indurre le Compagnie di assicurazione ad abbassare i prezzi, anche a fronte del minor numero di incidenti. E se a maggio l’RC Auto ha intrapreso un percorso di normalizzazione, con i prezzi che si sono ripresi gradualmente (pur rimanendo al di sotto del 2019), la polizza per le due ruote continua a restare su livelli di prezzo bassissimi, in linea con il picco dell’emergenza sanitaria.

‘); }

Rc Auto e Noto, In confronto tra le offerte delle compagnie

«L’introduzione dell’RC Familiare (entrata in vigore il 16 febbraio 2020, ndr) ha spinto moltissimi utenti delle due ruote a confrontare i prezzi delle polizze su Internet, alla ricerca della migliore opportunità di risparmio – commenta Emanuele Anzaghi, vice presidente di Segugio.it –. Questo ha innescato una fortissima dinamica competitiva fra le Compagnie di assicurazione a vantaggio dei consumatori. Possiamo quindi affermare che il successo dell’RC Familiare sia stato quello di rendere i consumatori molto più attivi e propensi al cambiamento, generando di conseguenza un vantaggio per tutti, a prescindere dall’applicabilità o meno dell’RC Familiare».

La classe di merito dell’Rc Auto estesa anche a moto e scooter

Stando ai dati analizzati da Segugio.it, l’incidenza di applicazione dell’RC Familiare per le auto, nel caso di prima assicurazione, è rimasta sostanzialmente in linea quella del precedente Decreto Bersani (nel caso di auto già assicurate, a partire da febbraio 2020 si nota un modesto ricorso all’RC Familiare, attorno allo 0,5% del totale mezzi assicurati). Per le moto, invece, e sempre nel caso di prima assicurazione, l’RC Familiare ha avuto richieste superiori del 30% rispetto al Decreto Bersani, visto che ora è possibile avvalersi della classe Bonus-Malus di un’auto anche su un mezzo a due ruote. (per le moto già assicurate, il ricorso all’RC Familiare ha oscillato fra il 5% e il 9% dei casi totali ogni mese).


Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione