Berlusconi: per il Covid ho temuto di non farcela | Referendum, “andare a votare, in gioco il futuro del Paese”

Berlusconi: per il Covid ho temuto di non farcela | Referendum, “andare a votare, in gioco il futuro del Paese”

16 settembre 2020 08:16

“I momenti più duri sono stati i primi tre giorni in ospedale – racconta il leader di Forza Italia – avevo dolore dovunque”

Silvio, Berlusconi, in una intervista al Corriere della Sera, si sofferma sulla situazione politica e sul referendum. “Quello che mi sento di chiedere a tutti gli italiani – ribadisce – é di andare a votare. C’è una frase attribuita a Platone che dice che la punizione per chi si disinteressa della vita pubblica è quella di essere governato da persone inadeguate. Dopo 2.300 anni questa riflessione è ancora valida”.

“E’ in gioco il futuro nel Paese, il nostro futuro comune, il futuro dei nostri figli”, prosegue. “E’ un patrimonio che appartiene a tutti e che quindi ci riguarda tutti. Gli italiani hanno dato una grande prova nei giorni più difficili della pandemia, é fondamentale che sappiano essere una collettività coesa e responsabile, al di là di ogni divergenza politica, anche nei difficili passaggi che ci attendono. Io credo nel nostro meraviglioso Paese e invito tutti a crederci come ci credo io”.




Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione