Google Fiber a tutta velocità: negli USA la fibra tocca i 2Gbps

Google Fiber a tutta velocità: negli USA la fibra tocca i 2Gbps

Google non si accontenta di 1Gbps e rilancia, raddoppiando la velocità del suo servizio di fibra ottica disponibile in alcune città degli Stati Uniti. Dal 2012 ad oggi sono cambiate molte cose, dalla domanda – sempre più esigente ed affamata di GIGA – alla tecnologia stessa, e i test che l’azienda di Mountain View si appresta ad avviare si muovono proprio in questa direzione.

Veloce non è mai veloce abbastanza“, dice Big G nel comunicato stampa firmato Amalia O’Sullivan (Director of Product Management) che dà il via al programma di test. La pandemia ha portato la popolazione a cercare connessioni sempre più efficienti e veloci, capaci anche – e soprattutto – di sopportare (e supportare) – più dispositivi collegati alla rete contemporaneamente. Ecco dunque la nuova proposta di Google Fiber, che ai 2Gbps affianca una maggior stabilità e larghezza di banda per soddisfare tutte le esigenze.

Ed è proprio la “domanda senza precedenti” creatasi in questi ultimi mesi, alimentata da lavoro e studio a distanza e dal maggior tempo passato in casa per proteggersi dal virus, ad aver accelerato il passaggio dalla fibra ottica a 1Gbps a 2Gbps. L’offerta prevede:

  • velocità in download fino a 2Gbps
  • velocità in upload fino a 1Gbps
  • router WiFi 6 con extender mesh
  • nessun contratto annuale
  • installazione gratuita
  • assistenza dedicata
  • 100$ al mese, 30$ in più rispetto all’offerta 1Gbps

L’offerta sarà sottoposta a test da ottobre inizialmente nelle città di Nashville e Huntsville, con altre città già coperte da Google Fiber a seguire. Il lancio commerciale nelle prime città è previsto entro la fine dell’anno, per poi raggiungere tutte le località Google Fiber e Google Fiber Webpass a inizio del 2021.


Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione