Huawei MatePad 5G ufficiale: sotto la scocca batte un Kirin 820

Huawei MatePad 5G ufficiale: sotto la scocca batte un Kirin 820

Huawei non si ferma e, nonostante la grossa crisi che sta fronteggiando, continua a proporre nuovi prodotti. L’ultimo annunciato è il MatePad 5G, un dispositivo di fascia media che porta la connettività 5G anche sul tablet non di punta dell’azienda cinese.

Per fare ciò, Huawei ha equipaggiato il nuovo MatePad 5G con il SoC Kirin 820 annunciato a fine marzo 2020, un chip a 7nm con CPU octa core 4x Cortex-A76 e 4x Cortex-A55, affiancato da una GPU Mali-G57 MP6 e NPU dedicata. Per quanto riguarda le memorie, il tablet è disponibile nell’unica variante da 6GB di RAM e 128GB di spazio d’archiviazione espandibile.

Il MatePad 5G è equipaggiato con ampio display da 10,4″ IPS con risoluzione 2.000 x 1.200, integra 4 speaker stereo ed è dotato di una fotocamera anteriore da 8 MegaPixel e una posteriore di pari risoluzione. L’autonomia si preannuncia interessante, visto che sotto la scocca troviamo un’unità da 7.250 mAh con supporto alla ricarica rapida a 22,5W.

Per finire non manca una porta USB Type-C, la compatibilità con la M-Pencil e la tastiera ufficiale di Huawei, in grado di agire anche da cover. Tra le mancanze segnaliamo l’assenza del jack da 3,5mm e – ovviamente – dei servizi Google, sostituiti dagli HMS; il sistema operativo è comunque basato su Android 10 con EMUI 10.1 e supporto alla modalità desktop.

MatePad 5G può essere preordinato già da ora in Cina al prezzo di 3.200 yuan, circa 400 euro al cambio attuale, nelle due colorazioni bianco e grigio. Ovviamente non ci sono dettagli riguardo il suo lancio su altri mercati.


Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione