Il futuro del lavoro secondo HP: i nuovi prodotti concepiti per facilitare il lavoro agile

Mike Nash, il Chief Technologist and VP, Customer Experience di HP, non ha dubbi: dallo smart working non si torna indietro. Certo, torneremo a lavorare in ufficio col tempo, ma non in maniera esclusiva come prima e i compiti saranno svolti in maniera più agile, alternando casa e lavoro.

HP Reinvent Press Deck

Nash sottolinea anche come “Il PC è diventato essenziale” in casa, così come l’esigenza di avere in casa una stampante, di cui prima molti facevano a meno, affidandosi a quelle presenti in ufficio. Le nuove modalità di lavoro che si sono imposte stanno facendo tornare centrale la stampa casalinga e i PC, il cui utilizzo è aumentato in maniera vertiginosa durante il lockdown che ha bloccato praticamente tutto il pianeta. Il nuovo portfolio di soluzioni di HP non può che partire da queste basi. 

HP ProBook 635 Aero G7: CPU AMD e Wi-FI 6 in meno di 1 Kg

HP ProBook 635 Aero G7_Front Right

HP definisce il ProBook 635 Aero G7 come il più leggero notebook business basato su processori AMD. In meno di 1 Kg, questo laptop include tutte le funzionalità fondamentali per le esigenze del business, a partire dalla sicurezza, e la giusta potenza per eseguire qualsiasi compito. Sono supportate le CPU AMD Ryzen della serie 4000, che possono essere affiancate da un massimo di 32 GB di RAM. Lo schermo da 13,3″ di diagonale può essere di tre tipi: un modello base da 250 nits, uno da 400 nits e infine un display da 1.000 nits con protezione della privacy HP Sure View Reflect. In tutti i casi, la risoluzione è 1920×1080. 

Lo storage interno è affidato a un’unità NVMe, mentre la scheda di rete supporta la connettività Wi-Fi 6

HP EliteDesk 805 G6, il desktop compatto pronto per la realtà virtuale

HP EliteDesk 805 G6 Desktop Mini PC_Vertical

Uno dei principali problemi di chi lavora in modalità agile è trovare lo spazio in casa per il computer. Non tutti dispongono di uno studio da dedicare al lavoro e, anche quando è disponibile, non sempre lo spazio è adatto a ospitare un case di generose dimensioni. HP EliteDesk 805 G6 è pensato tenendo a mende queste esigenze: è tanto compatto che può essere tranquillamente integrato sul retro del monitor HP Mini-in-One 24 Display. 

Nonostante le dimensioni, non è certo privo di capacità di calcolo: integra una CPU AMD Ryzen Pro e, opzionalmente, una scheda video GeForce GTX 1660 Ti, in grado di reggere anche applicazioni di realtà virtuale. Può gestire un massimo di 64 GB di RAM e come storage si può scegliere fra varie opzioni, incluse NVMe con tecnologia Opal. Anche in questo caso, è supportato lo standard Wi-Fi 6 grazie al chip Intel Wi-Fi 6 AX200 802.11ax 2×2.

Monitor e stampanti

Conferencing Monitor_Left

Nel corso di Reinvent, HP ha presentato 3 nuovi modelli di monitor. E24D ed E27D G4 sono pensati per migliorare l’esperienza di videoconferenza, grazie a una webcam Full HD di buona qualità e agli speaker attaccati alla base che garantiscono una qualità dell’audio superiore alle media degli altoparlanti integrati sui display. 

E24T G4 è invece il nuovo modello touch, dotato della tecnologia HP Eye Ease che tende ad affaticare meno la vista grazie al filtro per la luce blu sempre attivo. 

HP Business Boost, la formula DaaS di HP

HP Business boost

Se già quando la gente lavora in azienda il supporto IT non è semplicissimo, con l’affermarsi dello smart working dotare i dipendenti di computer, configurarli e fornire la necessaria assistenza è ancora più complicato. Per questo motivo la formula DaaS (Device as a Service) di HP è stata estesa a ulteriori paesi e potenziata per includere anche le stampanti e i consumabili. Tutto disponibile senza investimenti iniziali, dietro al pagamento di un canone mensile, che include la consegna, il ritiro, l’assistenza tecnica e la fornitura di cartucce per le stampanti. 



Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione