iPad di ottava gen e iPad Air 4gen ufficiali: potenza e tanti colori | Prezzi ITA

iPad di ottava gen e iPad Air 4gen ufficiali: potenza e tanti colori | Prezzi ITA

Apple ha appena presentato la sua nuova gamma di iPad durante l’evento Il Tempo Vola attualmente in corso: arrivano iPad di ottava generazione e iPad Air di quarta generazione.

IPAD DI OTTAVA GENERAZIONE

La presentazione è cominciata dal nuovo base di gamma, il quale vede un importante miglioramento per quanto riguarda le prestazioni, visto che sotto il cofano troviamo il potente SoC Apple A12 Bionic. iPad di ottava generazione supporta Apple Pencil (1st gen) e la Smart Keyboard,

Resta invariata la diagonale del display da 10,2″ (sempre non laminato), il comparto fotocamere (frontale da 1,2 MP e posteriore da 8MP), mentre in confezione arriva il caricatore con uscita Type-C e il cavo Lightning-Type-C. Il prezzo di listino parte da 389 euro per il taglio da 32GB e Wi-Fi. Di seguito tutte le configurazioni previste:

Prezzi e configurazioni

  • iPad (ottava gen) 32GB Wi-Fi – 389 euro
  • iPad (ottava gen) 32GB Wi-Fi + LTE – 529 euro
  • iPad (ottava gen) 128GB Wi-Fi -489 euro
  • iPad (ottava gen) 128GB Wi-Fi + LTE – 629 euro

IPAD AIR DI QUARTA GENERAZIONE

Per quanto riguarda iPad Air di quarta generazione, invece, il nuovo tablet della casa di Cupertino porta con sé importanti novità anche per quanto riguarda il design: il tasto Home lascia spazio a cornici molto ridotte che richiamano le linee della gamma iPad Pro, anche se in questo caso non troviamo un sistema di autenticazione basato su Face ID. Crescono anche le colorazioni, visto che iPad Air di quarta generazione viene proposto nelle nuove colorazioni celeste, rose gold e verde, che vanno ad aggiungersi a grigio siderale e argento.

Apple continua quindi a farci capire che la scansione 3D del volto è riservata ai suoi dispositivi di fascia alta, mentre il nuovo arrivato della gamma Air continua a fare affidamento sul Touch ID, anche se questo ora trova una nuova collocazione al di sotto del tasto laterale. Cresce anche la diagonale del display – ora giunta a 10,9″ – e il pannello è ora un Liquid Retina da 3,8 MegaPixel (2360×1640 pixel), nomenclatura utilizzata da Apple per indicare gli schermi LCD caratterizzati da angoli arrotondati. Troviamo il supporto alla gamma cromatica P3, True Tone, la laminazione completa e una luminosità di 500 nits.

Apple non si è voluta risparmiare e il nuovo iPad Air è equipaggiato con il nuovissimo SoC Apple A14 Bionic a 5nm, annunciato in esclusiva per la nuova generazione di iPad. Ricordiamo che il SoC sarà utilizzato anche sui prossimi iPhone 12, quindi stupisce la scelta di Apple di aver portato un SoC tanto avanzato anche sulla sua proposta di fascia media.

Con 11,8 miliardi di transistor, Apple A14 è dotato di una nuova CPU esa-core, una GPU quad core e il nuovo Neural Engine da 16 core che garantisce prestazioni in ML superiori di 10 volte rispetto alla scorsa generazione. Non manca anche il supporto al Wi-Fi 6 e alla connettività LTE con velocità di punta superiori del 60% rispetto al precedente modello.

iPad Air di quarta generazione si avvicina sempre più alla gamma iPad Pro anche grazie all’inclusione della porta USB Type-C, speaker stereo su entrambi i lati e un comparto fotocamere che include un sensore anteriore da 7 MegaPixel e uno posteriore da 12 MP, gli stessi che troviamo sui Pro attuali.

Non manca anche il supporto a Apple Pencil di seconda generazione e allo Smart Connector posteriore, il quale consente di sfruttare anche la nuova Magic Keyborard. iPad Air di quarta generazione sarà disponibile con iPadOS 14 di serie a partire da ottobre a 669 euro per il modello base da 64GB. In dotazione troviamo il caricatore USB-C da 20W e il cavo USB-C da 1 metro. Di seguito tutte le configurazioni:

Prezzi e configurazioni

  • iPad Air (4th gen) 64GB Wi-Fi – 669 euro
  • iPad Air (4th gen) 64GB Wi-Fi + LTE – 809 euro
  • iPad Air (4th gen) 256B Wi-Fi – 839 euro
  • iPad Air (4th gen) 256GB Wi-Fi + LTE – 979 euro


Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione