La scuola è ripartita, cosa manca alla vostra? Presidi, prof, genitori e studenti raccontatecelo compilando questo form

La scuola è ripartita, cosa manca alla vostra? Presidi, prof, genitori e studenti raccontatecelo compilando questo form

15 settembre 2020 – 12:42

L’anno scolastico è ripartito in gran parte d’Italia: quali sono le criticità?

di Valentina Santarpia

Scuola, cosa manca? Presidi, genitori e studenti dite la vostraScuola, cosa manca? Presidi, genitori e studenti dite la vostra

I banchi monoposto, i docenti in cattedra, le mascherine, le file ordinate all’ingresso, l‘insegnante di sostegno, la carta igienica, i collaboratori scolastici. Le scuole sono state riaperte lunedì per 5,6 milioni di studenti, lunedì prossimo riapriranno nelle cinque regioni rimanenti (Calabria, Basilicata, Campania, Abruzzo, Friuli), ma oltre alla gioia del rientro sono state registrate già tante criticità. Disagi piccoli o grandi, che arrivano da lontano- come la mancanza di insegnanti titolari di cattedra o di docenti di sostegno- o che si sono manifestati con l’emergenza sanitaria che ha imposto misure di sicurezza rigide.

Quali sono i problemi più importanti e urgenti da risolvere?

‘); }

Chiediamo a presidi, genitori, studenti, insegnanti e collaboratori scolastici di scrivercelo nel form che trovate in questa pagina: gli interventi migliori verranno pubblicati sul nostro sito.

15 settembre 2020 (modifica il 15 settembre 2020 | 13:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione