TCL: i primi TV QD-OLED in mostra a IFA 2021 | Rumor

TCL: i primi TV QD-OLED in mostra a IFA 2021 | Rumor

TCL sta pianificando l’uscita di televisori QD-OLED nel prossimo futuro. Il marchio cinese ha del resto già lavorato con soluzioni simili: nel 2019 aveva annunciato lo sviluppo della tecnologia H-QLED. In questo caso si parla però di un orizzonte temporale ben preciso e molto vicino: la presentazione dei primi modelli è indicativamente prevista per IFA 2021 e dunque per settembre del prossimo anno.

La fonte di questa indiscrezione è la testata Display Daily (solitamente affidabile). A confermare i piani del produttore giapponese è stato Marek Maciejewski, Product Development Director per TCL Europe, nel corso di un’intervista telefonica svoltasi lo scorso 3 settembre, in concomitanza con l’edizione 2020 di IFA.

TCL sarebbe intenzionata a mostrare un esemplare costruito con pannelli JOLED realizzati con stampa ink-jet. Ricordiamo che proprio JOLED è la compagnia scelta da CSOT, una controllata di TCL, per lo sviluppo congiunto di pannelli OLED prodotti con stampa ink-jet. L’accordo, siglato di recente, dovrebbe quindi già produrre i primi importanti effetti in tempi relativamente brevi.

JOLED non sarebbe però l’unico fornitore di TCL, secondo quanto riportato da Maciejewski. Pur in mancanza di conferme è impossibile non pensare a Samsung Display, già da tempo impegnata su questo fronte e sempre al cento di indiscrezioni riguardanti il lancio dei primi televisori QD-OLED.

Intanto i primi prototipi sarebbero già disponibili per uso interno da parte di TCL e presumiamo anche di altri marchi, visto che più fonti hanno confermato che Samsung ha fornito campioni a Sony, Panasonic e Philips. Ovviamente restiamo in attesa di comunicazioni ufficiali che potrebbero giungere prossimamente. Lo sviluppo di nuove tecnologie può sempre celare insidie che portano a ritardi anche consistenti (o a cancellare in toto i progetti: qualcuno ricorda i TV SED di Canon e Toshiba?).


Fonte originale: Leggi ora la fonte

giornalissimo-redazione